Scegliere i giusti accessori per manometri allo scopo di una applicazione efficiente e sicura

Nella processo di scelta del manometro adatto ad ogni particolare esigenza è importante e notare come un numero sempre maggiore di clienti preferisca optare in favore alla versione meccanica di questo strumento rispetto a quella digitale.

Il motivo è una questione di affidabilità, e ha comportato nel tempo a una conseguente crescita del mercato in questo frangente.
Le cause dell’apprezzamento di questa tipologia di strumenti devono andarsi a ricercare non solo per via della già argomentata affidabilità ma anche nella loro precisione e comodità di uso, non avendo questi strumenti necessità particolari per quanto riguarda l’alimentazione che invece la versione digitale necessita.

Un secondo elemento a favore del manometro meccanico è sicuramente il basso costo iniziale e la sua facilità di gestione, sicuramente inferiore rispetto alla sua controparte elettronica.
Se i punti forti di un meccanismo di questo tipo sono proprio la praticità, la sicurezza e la sua facilità di utilizzo, è importante però abbinare al manometro il giusto accessorio allo scopo di evitare un sovraccarico dovuto perlopiù a chiari limiti fisici di pressione e resistenza alle alte temperature. Si rivela necessario quindi il cosiddetto "salva manometro".


Come ridurre gli eccessi della pressione e la conseguente usura precoce con un salva manometro

Durante l’utilizzo di un manometro meccanico è necessaria una grande attenzione nei confronti del possibile aumento improvviso di picchi di pressione da parte del fluido analizzato.
La presenza di eccessi di pressione dalla durata breve ma dal movimento intenso è spesso causata dall’apertura e chiusura di valvole che intercettano la strada percorsa dal fluido stesso.

Questa tipica caratteristica determina spesso l’impossibilità di un calcolo preciso da parte del manometro e purtroppo ne riduce anche la sua durevolezza e resistenza nel tempo, senza contare la sua perdita di precisione.
Proprio per questo motivo è necessario riportare la velocità di usura dello strumento ad un livello che sia accettabile: la modalità preferita e sicuramente più utile è quella di utilizzare uno smorzatore o una strozzatura.


Riduzione delle temperature del fluido elevate

Una seconda ragione di usura precoce del manometro è rappresentata da una temperatura eccessivamente alta che infierisce sui materiali e ne accorcia la durata, precisione e affidabilità.
È molto importante una riduzione delle temperature del fluido allo scopo di evitare un danneggiamento che in molti casi risulterebbe irreparabile.

Se prendiamo in esempio l’utilizzo di elementi che non resistono a temperature che superano facilmente il calore effettivo del fluido, sarà essenziale procedere al raffreddamento dello stesso in via precauzionale.
L’utilizzo in questo caso di un sifone riuscirà infatti a mantenerne il limite prima che il fluido stesso raggiunga il manometro e ne impedisce così il malfunzionamento.

Questo tipo di accessori possono essere disposti tra il fluido e il sensore e sono in grado di dissipare il calore garantendo sicurezza e precisione.


I migliori accessori per manometri meccanici presenti sul mercato

Vedremo in questa guida i migliori accessori presenti sul mercato, al fine di proporre una soluzione unica a un problema che affligge molti.
È importante infatti che gli accessori siano costruiti da aziende specializzate e che abbiano alle loro spalle una storia di affidabilità.

Fin dal 2006, nel corso di una esperienza sul campo durata più di un decennio, l’azienda AM&C rappresenta un punto fermo nella produzione e distribuzione degli strumenti di misura e relativi accessori.
In Italia è divenuta molto presto leader di un mercato volto a soddisfare le esigenze di una variegata tipologia di clienti, dalle grande industrie ai singoli consumatori che fanno della ricerca di qualità, affidabilità e sicurezza un nodo essenziale nel processo di scelta del prodotto.


Torrette di raffreddamento per Manometri serie TF della azienda AM&C

Le torrette di raffreddamento serie TF sono accessori specializzati nel controllo della temperatura ed evitano che l’eccessivo calore possa raggiungere lo strumento di misurazione meccanico e che ne comporti una eccessiva usura.
Questo tipo di torrette è possibile installarle a operazione tra il liquido e il misuratore di pressione e provvederà attraverso la sua struttura al raffreddamento del manometro prima che raggiunga lo stesso e ne intacchi la precisione.
Il materiale utilizzato é AISI 316 L ed è dotato di attacchi 1/2" gas o o in alternativa NPT MxF con un racing che oscilla tra i 60 bar e 400 gradi alle 100 bar e i 120 gradi.


Valvola salva manometro serie VSM AM&C

La valvola "salvamanometro" serie VSM riesce a mantenere in sicurezza gli strumenti di misurazione grazie alla sua caratteristica fondamentale: escludere il sensore o manometro meccanico in modo automatico, impedendo così di subire danni da picchi di pressione.
Costruita in materiale AISI 316 L e dotata di una precisione del 4% circa di set Point, è dotata di attacchi 1/2", 3/8" e 1/4". Il rendimento è a 400 bar o 6000 psi e la temperatura nella quale può avere esercizio oscilla tra i -25°C ai +120°C.

Cambiando la sede da BUNA a VITON, è possibile aumentare la resistenza che raggiungerà quindi un divario dai -25°C fino a +240°C.


Gusci protettivi in gomma per manometri serie CG AM&C

I gusci in gomma serie CG hanno una funzione di protezione e sono chiamate anche "cuffie".
Questa tipologia è accessibile solo per serie limitate di manometri meccanici.
Proponiamo in questo elenco le serie a cui sono stati adattati:

- serie MNST

- serie MNSTSS

- serie MNSS

- serie MNSLP

Costruite in materiale EPDM, questi gusci salva manometro sono disponibili in vari diametri, anche con misure su richiesta oltre a quelle già predisposte per il pubblico che variano dai 63 ai 100 mm.